Fermo Rita Bernardini – La legalizzazione della marijuana per una politica di sicurezza volta al contenimento della criminalità.

Roma, 17 luglio 2019 – Dichiarazione di Maurizio Turco e Irene Testa, Segretario e Tesoriere del Partito Radicale:

Dopo anni che ciclicamente sponsorizza pubblicamente la sua iniziativa nonviolenta di autocoltivazione di marijuana sul terrazzo di casa per sollecitare il pieno utilizzo a fini terapeutici, finalmente Rita Bernardini, dirigente del Partito Radicale, è stata fermata dai Carabinieri.

Sarà una buona occasione per aprire un dibattito al quale la classe dirigente di questo paese si è sempre sottratta e continua a sottrarsi.

La legalizzazione della marijuana e la distribuzione controllata di eroina fanno parte di una politica di sicurezza volta al contenimento della criminalità che – grazie alle leggi in vigore – agisce sul mercato in regime di monopolio.

Con l’alibi di tutelare le persone le si consegnano nelle mani di organizzazioni senza scrupoli che vendono sostanze pericolose, pericolo dovuto alla proibizione.

Posted in:
About the Author

Maurizio Turco

Segretario del Partito Radicale. Militante dal 1979, eletto per la prima volta nel Consiglio del Partito Radicale nel 1983. E' stato, tra l’altro, Presidente dei deputati radicali al Parlamento europeo e coordinatore degli eletti radicali alla Camera dei Deputati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *