RIDUZIONE PARLAMENTARI Siano i cittadini a decidere se rinunciare definitivamente a scegliere i propri rappresentanti a favore di capi politici e segretari di partito.

RIDUZIONE PARLAMENTARI Siano i cittadini a decidere se rinunciare definitivamente a scegliere i propri rappresentanti a favore di capi politici e segretari di partito.
 
Dichiarazione di Maurizio Turco e Irene Testa, segretario e tesoriere del Partito Radicale:
Dichiarazione di Maurizio Turco e Irene Testa, segretario e tesoriere del Partito Radicale:
 
Il Partito Radicale ha depositato in Cassazione la richiesta di referendum confermativo sulla riduzione del numero dei Parlamentari. Restano 88 giorni per raccogliere 500.000 firme a meno che il referendum non lo richiedano un quinto dei membri di una delle due camere oppure da cinque consigli regionali.
E’ evidente che oggi, come dice il Ministro di Maio, il 90% è per la riduzione del numero dei parlamentari, che non è un grande risultato, vista l’assenza di dibattiti mentre la propaganda è stata al 100% a favore della riduzione.
I mezzi di comunicazione, a cominciare dalla RAI che ne ha anche l’obbligo, dovranno quindi fare quello che da tempo hanno dimenticato : rispettare il diritto dei cittadini ad essere informati.
Noi siamo certi che se riusciremo a conquistare spazi di informazione si potranno raccogliere le 500.000 firme e si vincerà il referendum.
Posted in:
About the Author

Maurizio Turco

Segretario del Partito Radicale. Militante dal 1979, eletto per la prima volta nel Consiglio del Partito Radicale nel 1983. E' stato, tra l’altro, Presidente dei deputati radicali al Parlamento europeo e coordinatore degli eletti radicali alla Camera dei Deputati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *