Antonello Nicosia arrestato oggi per mafia non è mai stato iscritto al Partito Radicale e come tutti i cittadini è innocente fino a sentenza definitiva.

Antonello Nicosia arrestato oggi per mafia non è mai stato iscritto al Partito Radicale e come tutti i cittadini è innocente fino a sentenza definitiva.

Dichiarazione di Maurizio Turco, già deputato, segretario del Partito Radicale:

Roma, 4 novembre 2019 – Pur ricordando che al Partito Radicale si può iscrivere chiunque e nessuno può essere espulso per qualsiasi motivo, il Signor Antonello Nicosia, arrestato a Palermo per fatti di mafia, non è stato mai iscritto al Partito Radicale.

L’uso generico che si continua a fare dei termini “radicale” e “radicali” è, per quanto ci riguarda, l’ennesimo tentativo operato dal regime con il supporto da volenterosi radicali irreggimentati, per nascondere ai cittadini le lotte e l’esistenza stessa del Partito Radicale.

Come qualsiasi altro cittadino anche il Signor Antonello Nicosia è innocente fino a sentenza definitiva.

Posted in:
About the Author

Maurizio Turco

Segretario del Partito Radicale. Militante dal 1979, eletto per la prima volta nel Consiglio del Partito Radicale nel 1983. E' stato, tra l’altro, Presidente dei deputati radicali al Parlamento europeo e coordinatore degli eletti radicali alla Camera dei Deputati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *