SALVINI – PARTITO RADICALE: UN DIGIUNO NON FA NONVIOLENZA

SALVINI – PARTITO RADICALE: UN DIGIUNO NON FA NONVIOLENZA

 

Salvini ha scelto di digiunare ed invitare al digiuno per chiedere solidarietà.

Anche facendo la tara della scadenza elettorale, resta che la nonviolenza ha poco a che vedere con questa iniziativa che lo stesso Salvini fa ricadere nel campo estetico-terapeutico e che si è ben guardato di ricondurlo ad una lotta nonviolenta.

L’immagine di Salvini che beve un cappuccino richiama alle lotte di Marco Pannella che ha fatto della nonviolenza un metodo di lotta politica. Ma, è il caso di ripeterlo, un digiuno non fa nonviolenza.

Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *