Coronavirus/aiuti cinesi: chiesto alla Vigilanza Rai di conoscere i termini degli accordi firmati tra Rai e il conglomerato dei media cinesi (controllati dal governo).

Alla luce delle evidenti  rilevate disparità di tempi e modi con cui l’azienda di servizio pubblico radiotelevisivo ( e anche tutte le reti generaliste  nazionali televisive) hanno trattato degli aiuti forniti da Cina, Usa e Russia in materia di contrasto al coronavirus, a vantaggio netto degli aiuti cinesi, e del modo con cui l’informazione Rai sembra trattare la Cina e il suo Governo ormai da molti mesi, il Partito Radicale chiede alla Commissione parlamentare di Vigilanza Rai di far conoscere al Parlamento e agli italiani  il contenuto degli accordi che la Rai ha sottoscritto con il conglomerato dei media governativi cinesi, e di sapere in che modo ed in quale misura questi accordi condizionino l’informazione resa dalle reti generaliste della concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo che deve essere conforme a leggi , regolamento, Contratto di Servizio Rai Ministero dello Sviluppo economico ,  e della concessione del servizio pubblico stesso (rinnovato recentemente per molti anni).
Non appena possibili analoghe iniziative saranno intraprese per conoscere gli analoghi accordi stretti dalle società editrici delle altre reti generaliste televisive nazionali.

Leave a reply

PARTITO RADICALE
NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE TRANSPARTITO

ROMA (Italia)
Via di Torre Argentina 76 – 00186
Tel. +39.06.689791   –   Fax: +39.06.68979221
BRUSSELS (Belgio)
Rue du Pépin 54, B-1000