Domenica 13 settembre comizio a Lamezia Terme per dire NO al taglio di democrazia. Candido e Ruffa (Partito Radicale NTT): C’e chi dice No, al taglio dei Parlamentari e alla distruzione della stessa costituzione.

<<La controriforma voluta dai 5 stelle e ora sostenuta pure dal PD vìola principi costituzionali inviolabili quali l’uguaglianza dei Cittadini (art. 3), l’uguaglianza del voto art. 48 e l’uguaglianza di candidatura  art. 5. Creando – di fatto – cittadini di serie A e cittadini di serie B e di serie C il cui voto conterà di meno. La politica, dopo il taglio dei parlamentari, finirà in mano a un’oligarchia. E con un Senato ridotto a 200 parlamentari le liste che vedranno attribuiti seggi saranno solo quelle che avranno superato una soglia del 15%. Inoltre, non è vero che il parlamento funzionerebbe meglio con un numero minore di senatori e deputati, ma per funzionare meglio ha bisogno di far fare un salto di qualità alla rappresentanza; ma la qualità della rappresentanza e, quindi, la qualità della politica sono andate sempre più peggiorando da quando leggi elettorali antidemocratiche hanno determinato un parlamento di nominati al servizio dei capi partito. La vera emergenza è dunque una nuova legge elettorale, non la riduzione dei parlamentari. Senza contare che la diminuzione del numero di parlamentari comporta l’allargamento dei collegi elettorali e quindi da un lato la riduzione della rappresentanza a danno dei cittadini e, dall’altro, l’aumento dei costi delle campagne elettorali>>.

A sottolinearlo in un comunicato sono Giuseppe Candido (Consiglio Generale del Partito Radicale NTT, componente del Comitato “C’è chi dice No”) e Rocco Ruffa (Tesoriere dell’Associazione Radicale Nonviolenta Abolire la miseria-19 maggio), che annunciano un comizio organizzato dal Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito nella forma di “maratona oratoria” e che si terrà – domenica 13 settembre p.v. a Lamezia Terme, in Corso Nicotera (area palme) – dalle 10.30 alle 12.00.

Come si legge nel comunicato, al comizio prenderanno parte Rita Bernardini (ex deputata, componente del consiglio Generale del PRNTT e presidente di Nessuno Tocchi Caino), Giuseppe Candido (Segretario Associazione Abolire la miseria e membro del Consiglio Generale del PRNTT), Sergio D’Elia (ex deputato, componente del consiglio Generale del PRNTT e segretario di Nessuno Tocchi Caino), Roberta Giuditta (CO-presidente associazione radicale Abolire la miseria 19 maggio), Gianmaria Lebrino (Direzione Nazionale PSI – Comitato Socialista per il NO), Francesco Molinari (ex senatore del M5S, fondatore dei “democratici per il No”); Rocco Ruffa (tesoriere Associazione Radicale Nonviolenta Abolire la miseria), Elisabetta Zamparutti (già deputata, consiglio Generale del PRNTT e tesoriere di Nessuno Tocchi Caino).

Leave a reply

PARTITO RADICALE
NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE TRANSPARTITO

ROMA (Italia)
Via di Torre Argentina 76 – 00186
Tel. +39.06.689791   –   Fax: +39.06.68979221