E’ così se vi pare: la legge è uguale per tutti ma non tutti sono uguali alla legge

Mariano Di Rocco, 56 anni di Sulmona, è morto nel carcere di Castrogno (Teramo).

Dopo che per due volte i suoi avvocati avevano inoltrato richiesta di sospensione della pena ai tribunali di Sorveglianza di Pescara e L’Aquila, perché il suo quadro clinico era incompatibile con il regime carcerario al quale era stato sottoposto a giugno scorso dopo aver violato il “patto” dell’affidamento in prova. Le affermazioni dei suoi legali pesano come macigni: “La legge è uguale per tutti, forse, ma non tutti sono uguali davanti alla legge. Passato il dolore e il cordoglio valuteremo con la famiglia di verificare le eventuali responsabilità di questa morte”.

Per approfondire clicca qui

Leave a reply

PARTITO RADICALE
NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE TRANSPARTITO

ROMA (Italia)
Via di Torre Argentina 76 – 00186
Tel. +39.06.689791   –   Fax: +39.06.68979221
BRUSSELS (Belgio)
Rue du Pépin 54, B-1000