La FAO lancia l’allarme per la rinascita delle locuste del deserto nel Corno d’Africa

Secondo l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO), la crisi delle locuste del deserto, che ha colpito la grande regione del Corno d’Africa all’inizio di quest’anno, potrebbe riacutizzarsi a causa dei recenti forti venti che hanno trasportato piccoli sciami gialli maturi dal sud della Somalia verso il Kenya orientale e nord-orientale. Le locuste del deserto sono considerate il parassita migratorio più distruttivo del mondo, divorando vaste aree di colture ed erbe destinate alla popolazione e al bestiame.

A partire dalla seconda settimana di dicembre, ci si può aspettare che diverse ondate di numerosi sciami si spostino verso sud in Somalia e in Etiopia, raggiungendo il nord del Kenya. Una recrudescenza degli sciami potrebbe aggravare la sicurezza alimentare nella regione, dove quasi 25 milioni di persone soffrono già di grave insicurezza alimentare acuta. Secondo la FAO, gli sforzi di risposta sono in corso anche in Eritrea, Sudan ed Egitto sudorientale, mentre le squadre continuano le operazioni di controllo a terra. Attraverso il Mar Rosso, i forti venti da sud a metà novembre hanno causato lo spostamento di sciami immaturi dall’interno dello Yemen all’Arabia Saudita sudoccidentale e all’interno a nord di Riyadh. Alcuni di questi sciami potrebbero continuare più a nord verso l’Iraq nei prossimi giorni fino a quando i venti meridionali non si placheranno, ha detto la FAO.

Per approfondire clicca qui

Leave a reply

PARTITO RADICALE
NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE TRANSPARTITO

ROMA (Italia)
Via di Torre Argentina 76 – 00186
Tel. +39.06.689791   –   Fax: +39.06.68979221
BRUSSELS (Belgio)
Rue du Pépin 54, B-1000