L’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati chiede un “nuovo capitolo per la protezione dei rifugiati” in tutta Europa

Mentre il Portogallo assume la presidenza dell’Unione Europea (UE), che sarà seguita dalla Slovenia nel corso di quest’anno, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) ha chiesto loro di guidare lo sforzo per creare un sistema di protezione migliore per coloro che cercano rifugio in tutto il continente e oltre.

Gonzalo Vargas Llosa, Rappresentante dell’UNHCR per gli Affari dell’UE, ha anche chiesto che la riforma sia centrale durante i negoziati per un nuovo Patto UE sulla migrazione e l’asilo e ha sottolineato l’importanza di “una UE che salvi vite umane, protegga i rifugiati in Europa e nel mondo, e trovi soluzioni per porre fine agli sfollamenti forzati e costruire società resilienti è più che mai necessaria”. E’ stato sottolineato la necessità di affrontare le cause alla radice degli sfollamenti forzati e della migrazione irregolare e di rivitalizzare il sostegno politico e finanziario nei Paesi e nelle Regioni, dove vive la maggior parte degli sfollati. L’UNHCR spera che il proposto Patto dell’UE venga adottato rapidamente, il che include il miglioramento delle operazioni di ricerca e salvataggio e la garanzia di uno sbarco prevedibile. 

Con l’85% dei rifugiati nel mondo che vivono nei Paesi in via di sviluppo, l’UNHCR chiede anche alle Presidenze dell’UE di garantire uno sviluppo prevedibile e flessibile, insieme ad un aiuto finanziario basato sull’aiuto umanitario, nonché un sostegno agli Stati ospitanti, compreso il rafforzamento dei sistemi di asilo.  

L’UNHCR ha accolto con favore il rinnovato Piano d’azione della Commissione europea per l’integrazione e l’inclusione, 2021-27. 

Per approfondire clicca qui

Leave a reply

PARTITO RADICALE
NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE TRANSPARTITO

ROMA (Italia)
Via di Torre Argentina 76 – 00186
Tel. +39.06.689791   –   Fax: +39.06.68979221
BRUSSELS (Belgio)
Rue du Pépin 54, B-1000