L’ingiusta detenzione ed il diritto al risarcimento

La giustizia italiana si è rivelata più volte fallibile: ogni anno sono numerosissimi i casi di errori giudiziari che causano anche la detenzione ingiusta, a volte anche per anni. Altre volte la custodia cautelare dura mesi, anche anni. La legge italiana prevede però un risarcimento per ingiusta detenzione. È la stessa Costituzione italiana ad affermare che la legge deve determinare le condizioni e i modi per la riparazione degli errori giudiziari. Il procedimento esiste e costa ogni anno allo stato milioni di euro. Basti pensare che solo nel 2018 sono state 895 le ordinanze di pagamenti delle riparazioni per ingiusta detenzione, per un totale di 33.373.830 euro risarciti. Il ministero delle Economie e delle Finanze ogni anno dovrebbe rendere noti quanti soldi pubblici sono stati destinati a questo tipo di risarcimento ma trovare tali dati è molto difficile.

Per approfondire clicca qui

Leave a reply

PARTITO RADICALE
NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE TRANSPARTITO

ROMA (Italia)
Via di Torre Argentina 76 – 00186
Tel. +39.06.689791   –   Fax: +39.06.68979221
BRUSSELS (Belgio)
Rue du Pépin 54, B-1000