L’Agenzia Internazionale per l’energia atomica raggiunge una soluzione temporanea con l’Iran sul monitoraggio del nucleare

L’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (AIEA) ha raggiunto un accordo temporaneo con l’Iran in modo che il monitoraggio del programma nucleare del Paese possa continuare.

Il Parlamento iraniano ha approvato una legge a dicembre per sospendere parzialmente le ispezioni nucleari se gli Stati Uniti non avessero revocato le sanzioni imposte sotto l’amministrazione Trump. Secondo il Direttore Generale dell’ AIEA, “Abbiamo concordato che in vista della legge, e in particolare la disposizione che stabilisce le limitazioni, abbiamo raggiunto un’intesa tecnica bilaterale temporanea per cui l’Agenzia continuerà le sue necessarie attività di verifica e monitoraggio per un periodo massimo di tre mesi”. L’accordo significa che gli ispettori dell’AIEA avranno meno accesso rispetto all’accordo del 2015 sul programma nucleare iraniano, noto come Joint Comprehensive Plan of Action. “La speranza dell’AIEA è stata quella di riuscire a stabilizzare una situazione che era molto instabile”.

Per approfondire clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *