Iran: il Consiglio dell’UE riesamina il regime di sanzioni dell’UE in materia di diritti umani

Il Consiglio ha deciso di prorogare fino al 13 aprile 2022 le misure restrittive adottate in risposta a gravi violazioni dei diritti umani in Iran. Le misure in questione sono state introdotte nel 2011 e da allora sono state prorogate annualmente.

Tali misure prevedono il divieto di viaggio e il congelamento dei beni, nonché il divieto di esportazione verso l’Iran di attrezzature che potrebbero essere usate a fini di repressione interna e di attrezzature per il monitoraggio delle telecomunicazioni. È fatto inoltre divieto ai cittadini e alle imprese dell’UE di mettere fondi a disposizione delle persone ed entità inserite in elenco. Ha inoltre aggiunto otto persone e tre entità all’elenco di sanzioni in considerazione del loro ruolo nella risposta violenta alle manifestazioni del novembre 2019 in Iran. L’elenco comprende attualmente un totale di 89 persone e 4 entità.

Per approfondire clicca qui

Leave a reply

PARTITO RADICALE
NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE TRANSPARTITO

ROMA (Italia)
Via di Torre Argentina 76 – 00186
Tel. +39.06.689791   –   Fax: +39.06.68979221
BRUSSELS (Belgio)
Rue du Pépin 54, B-1000