Esperti Onu, Nepal: Nuove nomine “minano l’indipendenza” della Commissione per i diritti umani

Preoccupazione degli esperti delle Nazioni Unite in una dichiarazione di martedì scorso per le nuove nomine dell’organo di controllo per i diritti umani in Nepal (NHRC) che minerebbero “la sua indipendenza, integrità e legittimità” poiché il processo di nomina “non è riuscito ad attuare i requisiti essenziali dei Principi di Parigi, compresa la necessità di un processo aperto, trasparente e partecipativo con ampie consultazioni”. 

Gli esperti sostengono che le nuove nomine non abbiano aderito al diritto interno, come sancito dalla Costituzione del Paese, “limitando la capacità del popolo del Nepal di accedere a procedimenti appropriati per le presunte violazioni dei diritti umani”. La dichiarazione sottolinea come un’istituzione nazionale indipendente e imparziale per i diritti umani sia fondamentale per la promozione e la protezione dello spazio civico e in particolare del diritto di riunirsi e associarsi, aggiungendo inoltre quanto questo sia di vitale importanza per il processo di giustizia di transizione e per assicurare la responsabilità dei crimini commessi durante il conflitto armato del Nepal, tra cui le uccisioni extragiudiziali, le sparizioni forzate e la tortura. 

Per approfondire clicca qui

Leave a reply

PARTITO RADICALE
NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE TRANSPARTITO

ROMA (Italia)
Via di Torre Argentina 76 – 00186
Tel. +39.06.689791   –   Fax: +39.06.68979221