Giustizia: Presidente Fico la riforma Cartabia non c’entra un fico secco con i referendum.

Insieme a Salvini sosteniamo le proposte della Ministra ma non le correzioni dei Partiti. Intanto il Senato non vota l’istituzione della giornata delle vittime degli errori giudiziari.

Il Presidente Fico è l’ultimo in termine di tempo che vuole legare il fallimento della riforma Cartabia alla tenuta dei referendum che abbiamo promosso insieme a Matteo Salvini. Ma la riforma Cartabia con i referendum non c’entra un fico secco.Salvini lo ha detto e ripetuto, per quel che vale lo abbiamo fatto anche noi, che siamo per la riforma Cartabia, e aggiungiamo: senza modifiche. La riforma Cartabia attiene a quanto ci ha chiesto l’UE per ottenere il prestito per finanziare il PNRR; i referendum vanno molto oltre.Evitare i referendum è facilissimo: si approva la riforma della giustizia in almeno una camera prima che inizi la raccolta firme. Farlo dopo sarebbe un inaccettabile affronto ai cittadini.Intanto è da mesi calendarizzata al Senato la legge per istituire la giornata delle vittime di errori giudiziari. E questo sarebbe il Parlamento che dovrebbe fare la riforma della Giustizia?

Leave a reply

PARTITO RADICALE
NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE TRANSPARTITO

ROMA (Italia)
Via di Torre Argentina 76 – 00186
Tel. +39.06.689791   –   Fax: +39.06.68979221