Commissione europea: reperiti 20 miliardi di € per la prima operazione per sostenere la ripresa in Europa

Il 15 giugno la Commissione europea, nella sua prima operazione nell’ambito di NextGenerationEU, ha raccolto 20 miliardi di € tramite un’obbligazione a 10 anni con scadenza il 4 luglio 2031 per finanziare la ripresa dell’Europa dalla crisi del coronavirus e dalle sue conseguenze. Si tratta della maggiore emissione di obbligazioni istituzionali in Europa, della più grande operazione istituzionale con un’unica tranche mai realizzata e del maggiore importo reperito dall’UE in una singola operazione.

I fondi saranno ora utilizzati per i primi pagamenti nell’ambito di NextGenerationEU, del dispositivo per la ripresa e la resilienza e di vari programmi di bilancio dell’UE. Entro la fine del 2021 la Commissione prevede di raccogliere circa 80 miliardi di € di obbligazioni, da integrare con i buoni dell’UE a breve termine, come previsto dal piano di finanziamento pubblicato nel giugno 2021.

Per approfondire clicca qui

Leave a reply

PARTITO RADICALE
NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE TRANSPARTITO

ROMA (Italia)
Via di Torre Argentina 76 – 00186
Tel. +39.06.689791   –   Fax: +39.06.68979221