AIEA “profondamente preoccupata” per lo sviluppo del reattore nucleare della RPDC

L’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (IAEA) è “profondamente preoccupata” dalle indicazioni sulla probabile riattivazione del reattore nucleare di Yongbyon della Repubblica Democratica Popolare di Corea (DPRK). Il portavoce delle Nazioni Unite, Stéphane Dujarric, ha dichiarato che il Segretario Generale era a conoscenza dei rapporti “e preoccupato dagli ultimi sviluppi” e “Chiede alla RPDC di astenersi da qualsiasi attività legata alle armi nucleari e di riprendere i colloqui con le altre parti interessate”. “Le nuove indicazioni sul funzionamento del reattore 5MW(e) e del laboratorio radiochimico sono profondamente preoccupanti”, e una chiara violazione delle Risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell’ONU. La DPRK ha continuato a sviluppare armi nucleari da quando gli ispettori dell’AIEA sono stati espulsi nel 2009, tenendo il suo ultimo test nel 2017. Da allora, l’AIEA non ha avuto accesso alla Corea del Nord e ora monitora la Corea del Nord da lontano, in gran parte attraverso immagini satellitari, per avere un’idea di quante armi il regime è in grado di produrre. Quest’ultima osservazione è stato il primo segno di attività operativa al reattore di Yongbyon dal dicembre 2018, mesi dopo che l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha incontrato il leader della Corea del Nord Kim Jong-un a Singapore, secondo l’AIEA. L’Agenzia ha invitato la Corea del Nord a rispettare pienamente i suoi obblighi ai sensi delle pertinenti Risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e a cooperare prontamente con l’Agenzia nella piena ed efficace attuazione del suo accordo di salvaguardia globale del Trattato di non proliferazione nucleare (TNP), e a risolvere tutte le questioni in sospeso, soprattutto quelle che sono sorte durante l’assenza degli ispettori dell’Agenzia dal paese.

Per approfondire clicca qui

Leave a reply

PARTITO RADICALE
NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE TRANSPARTITO

ROMA (Italia)
Via di Torre Argentina 76 – 00186
Tel. +39.06.689791   –   Fax: +39.06.68979221