Yemen: aiutare i migranti bloccati a tornare a casa

Tra l’intensificarsi del conflitto in Yemen e la pandemia di COVID-19, l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) sta aiutando quasi 5.000 migranti etiopi bloccati nel paese a tornare a casa. Circa 300 migranti sono pronti a partire per Addis Abeba questa settimana su due voli di ritorno umanitario volontario (VHR) gestiti dall’OIM che partono dalla città portuale meridionale di Aden, dove ha sede il governo riconosciuto a livello internazionale.  L’obiettivo è di operare due voli settimanali fino alla fine dell’anno, e di espandersi ad altri luoghi come Ma’rib, dove i combattimenti persistono tra le forze del governo e il movimento Ansar Allah, noto anche come Houthis.Il paese è diviso tra le forze governative, sostenute da una coalizione militare a guida saudita, e gli Houthis, che detengono la maggior parte del nord, dal 2015. Più di 670 migranti sono tornati volontariamente finora quest’anno, ma l’OIM avrà bisogno di 3 milioni di dollari dalla comunità internazionale, e del continuo sostegno delle autorità yemenite ed etiopi, per facilitare i voli. L’OIM stima che circa 32.000 migranti sono bloccati in condizioni terribili nello Yemen a causa delle restrizioni di movimento della COVID-19, che impediscono loro di proseguire verso l’Arabia Saudita. Le restrizioni hanno anche avuto un effetto a catena sulle reti di contrabbando, poiché questa rotta non è più redditizia come in passato, il che significa che i gruppi stanno adottando modi alternativi di sfruttare i migranti per compensare le loro perdite finanziarie. L’OIM ha riferito che da maggio 2020, circa 18.200 persone hanno rischiato la vita prendendo la pericolosa rotta marittima verso Gibuti o la Somalia. Decine sono annegate quando le navi sovraffollate si sono rovesciate. I minori non accompagnati rappresentano più del 10% dei nuovi arrivi nello Yemen.  L’OIM ha dichiarato che il cosiddetto corridoio orientale – che comprende Gibuti, Somalia, Etiopia e Yemen – ha alcune delle più alte percentuali di bambini che utilizzano una rotta di migrazione irregolare. 

Per approfondire clicca qui

Leave a reply

PARTITO RADICALE
NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE TRANSPARTITO

ROMA (Italia)
Via di Torre Argentina 76 – 00186
Tel. +39.06.689791   –   Fax: +39.06.68979221