Sud Sudan: sospensioni di cibo per 100.000 sfollati

Il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) ha dichiarato che a partire dal mese prossimo, la carenza di fondi lo costringerà a sospendere l’assistenza alimentare salvavita per più di 100.000 sfollati in alcune parti del Sud Sudan fino all’inizio del 2022. Per Matthew Hollingworth, Rappresentante e Direttore Nazionale del WFP in Sud Sudan, “Tempi drastici richiedono misure drastiche. Siamo costretti a prendere queste decisioni dolorose e ad allungare le nostre limitate risorse per soddisfare i bisogni critici di persone che erano sull’orlo della fame e che ora rischiano di scivolare di nuovo nella catastrofe, se il loro accesso al cibo diminuisce”. A partire da ottobre, 106.000 persone sfollate nei campi di Wau, Juba e Bor South, non riceveranno razioni mensili di cibo per il resto dell’anno. Per i prossimi quattro mesi, il WFP ha bisogno di altri 154 milioni di dollari per fornire sufficienti quantità di assistenza alimentare. Negli ultimi anni l’insicurezza alimentare ha continuato ad aumentare e attualmente colpisce più del 60% del Sud Sudan, secondo il WFP. La sospensione di tre mesi fa parte di una più ampia riduzione dell’assistenza alimentare in tutti i campi che è stata annunciata in aprile, per cui 700.000 rifugiati e sfollati interni attualmente ricevono solo la metà del contenuto calorico di una razione alimentare del WFP. Il conflitto in corso e le peggiori inondazioni degli ultimi 60 anni hanno lasciato più di otto milioni di persone bisognose di assistenza. Gli umanitari dicono che l’insicurezza alimentare quest’anno è la peggiore in un decennio, con 7,2 milioni di persone in grave insicurezza alimentare. Ci sono stati tre anni di inondazioni senza precedenti. Le inondazioni dell’anno scorso sono state le peggiori degli ultimi 60 anni e hanno colpito 480.000 persone.

Per approfondire clicca qui

Leave a reply

PARTITO RADICALE
NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE TRANSPARTITO

ROMA (Italia)
Via di Torre Argentina 76 – 00186
Tel. +39.06.689791   –   Fax: +39.06.68979221