COP26: i deputati discutono il Patto per il clima di Glasgow

Gli eurodeputati hanno discusso con il vicepresidente della Commissione Frans Timmermans e la Presidenza del Consiglio, il patto per il clima di Glasgow concordato alla Conferenza delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico del 2021 (COP26). Molti deputati hanno descritto la COP26 come un passo importante, pur sottolineando l’urgenza di una maggiore azione globale sul clima per limitare il riscaldamento a 1,5 gradi Celsius.Il Vice-Presidente Timmermans ha dichiarato che l’UE ha contribuito a realizzare progressi evidenti alla COP26 che hanno mantenuto in vita gli obiettivi dell’accordo di Parigi. Timmermans ha anche chiesto che l’UE adotti il pacchetto “Fit for 55 in 2030″ prima della COP27 prevista per la fine del 2022, al fine di continuare a dimostrare la leadership europea nella lotta contro il cambiamento climatico.Prima dell’inizio della COP26, il Parlamento aveva chiesto ambizioni globali più elevate per ottenere un risultato forte alla riunione. Mentre alcuni deputati hanno descritto il risultato della COP26 come un fallimento, la maggior parte, tuttavia, lo ha etichettato come un passo importante nella giusta direzione. Hanno dichiarato che è necessaria una maggiore azione contro il cambiamento climatico in tutto il mondo, non da ultimo nel breve periodo fino al 2030, dove solo l’UE ha una legge sul clima e piani concreti per raggiungere gli obiettivi.

Per approfondire clicca qui

Leave a reply

PARTITO RADICALE
NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE TRANSPARTITO

ROMA (Italia)
Via di Torre Argentina 76 – 00186
Tel. +39.06.689791   –   Fax: +39.06.68979221