Rapporto UNDP: Recupero possibile dello Yemen possibile se la guerra si ferma ora

Secondo un Rapporto del Programma ONU per lo sviluppo, lo Yemen, devastato dalla guerra e tra i Paesi più poveri del mondo, puo’ essere recuperato se il conflitto finisce ora. Lo Yemen è stato impantanato in sette anni di combattimenti tra una coalizione filo-governativa a guida saudita e i ribelli Houthi, generando la peggiore crisi umanitaria e di sviluppo del mondo e lasciando il paese sull’orlo della carestia. Il Rapporto invia un messaggio di speranza che non tutto è perduto, sostenendo che la povertà estrema potrebbe essere sradicata entro una generazione, o entro il 2047, se i combattimenti cessano.  La brutale guerra ha già fatto perdere al paese 126 miliardi di dollari di potenziale crescita economica. L’Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari umanitari, OCHA, ha stimato che l’80% della popolazione, ovvero 24 milioni di persone, dipende dagli aiuti e dalla protezione, di cui 14,3 milioni sono in condizioni di bisogno acuto. Il Rapporto rivela come assicurare la pace entro gennaio 2022, insieme a un processo di recupero inclusivo e olistico, può aiutare a invertire le tendenze profonde di impoverimento e vedere lo Yemen raggiungere lo status di medio reddito entro il 2050. Inoltre, la malnutrizione potrebbe essere dimezzata entro il 2025, e il paese potrebbe raggiungere 450 miliardi di dollari di crescita economica entro la metà del secolo.  Gli investimenti devono essere concentrati su aree come l’agricoltura, la governance inclusiva e l’empowerment delle donne.

Per approfondire clicca qui

Leave a reply

PARTITO RADICALE
NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE TRANSPARTITO

ROMA (Italia)
Via di Torre Argentina 76 – 00186
Tel. +39.06.689791   –   Fax: +39.06.68979221