UNHCR esorta le presidenze del Consiglio dell’Ue a preservare il diritto d’asilo

L’Agenzia ONU per i Rifugiati esorta i paesi europei a dare priorità ad una migliore protezione delle persone in fuga da guerre, conflitti e persecuzioni: l’appello nelle raccomandazioni alla Francia, presidenza di turno del Consiglio dell’Unione Europea, e alla Repubblica Ceca, che assume la presidenza a luglio. Per l’UNHCR, il 2021 ha visto la continuazione dei respingimenti violenti dei richiedenti asilo alle frontiere dell’UE, citando “crescenti narrazioni politiche xenofobe”, così come le barriere fisiche e legislative. Gonzalo Vargas Llosa, Rappresentante dell’UNHCR per gli affari europei, ha dichiarato che il diritto di chiedere asilo deve essere preservato e che “L’UE è un’Unione basata sullo stato di diritto, ma abbiamo visto troppo spesso posizioni e pratiche divisive e politicizzate che cercano di eludere gli obblighi di asilo”. Secondo l’Agenzia ONU una proposta di patto della Commissione europea sulla migrazione e l’asilo, delineata nel settembre 2020, potrebbe spostare il blocco da “un approccio ad hoc guidato dalla crisi” a uno più completo, ben gestito e prevedibile. In assenza di un consenso su un quadro comune dell’UE in materia di asilo, l’UNHCR teme che sorgeranno ulteriori “pratiche dannose”, comprese le proposte di esternalizzare gli obblighi di asilo ad altri paesi. 

Per approfondire clicca qui

Leave a reply

PARTITO RADICALE
NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE TRANSPARTITO

ROMA (Italia)
Via di Torre Argentina 76 – 00186
Tel. +39.06.689791   –   Fax: +39.06.68979221